TRE DI DUE, ovvero quelle che decisero di cooperare

assolo composto e comico con Sandra Cavallini

tra narrazione agita, scansione storica, personaggi-testimoni

22 Aprile 2017  ore 21

Auditorium Spazio Binario
Piazza G. di Vittorio – Zola Predosa (BO)
– piano terra del palazzo comunale –

corriere rid 1

ha dato un’occhiata Tullio Solenghi, comico
ha dato una mano Delfina Tromboni, storica
ha dato due note al violino Raffaella Pirozz

Interpretazione intensa, contesto minimale, un viaggio tra contemporaneo e storia recente. Protagonista sul palco Sandra Cavallini, tanta energia, sottili uniche personalissime modulazioni di voce, movimento. Ogni attimo accende il volto di vibrazioni nuove che rendono più intensi i contrasti tra luci e ombre su un palcoscenico che non c’è. Non c’è più perché scompare e si annulla quando al centro ci sono le emozioni e la storia delle persone. Una messa in scena colta e ironica, il racconto di chi lotta contro ogni omologazione. Il teatro è quello della vita e della storia. E Sandra ha portato in scena veramente una sua personale, lunga ricerca, condotta sul piano esistenziale oltreché artistico. Per questo un lungo, sottile filo emozionale cattura il pubblico e un pezzo di storia vera con energia e freschezza interpretativa. Così si celebra la storia e la libertà costruita dalle donne. Barbara Scacchetti

News, Eventi